Roma – Lazio 1-1, Serie A

26 Gennaio 2020, Stadio Olimpico di Roma

Formazione Roma
Un’unica grande sorpresa per la Roma, out Kolarov per scelta tecnica, al suo posto Spinazzola.

Formazione Lazio
Formazione tipo per Simone Inzaghi.

Schermata 2020-01-26 alle 20.31.16

Asimmetria per Fonseca
Impostazione a 3 con Spinazzola che in uscita palla sale fino alla linea di centrocampo con la Roma che si dispone usualmente a 3 per impostare, ma questa volta con il terzino destro che si ferma da terzo centrale, Mancini in mezzo e Smalling a sinistra.
Non c’è ne Veretout ne Cristante a scendere per gestire il possesso basso.
Possesso che si sviluppa da sinistra a destra, con Kluivert che gioca per linee centrali ed Under che riceve spesso isolato in 1 vs. 1 largo a destra.

Mediani che si dispongono in diagonale lungo l’asse verticale del campo, con Cristante che resta più basso mentre Veretout ha licenza di inserirsi lungo tutto il mezzo di spazio di destra associando il gioco verso Under sempre molto largo.
Alternativa all’innesco di Under è Pellegrini che scende prendendo il posto di Veretout e cercando rapido palloni in profondità a tagliare le linee verso lo spazio laterale.

Pentagono di pressione
Senza palla, Roma che si dispone con 5 uomini sulla costruzione bassa avversaria, Dzeko e le 2 ali sui 3 difensori mentre a formare la base del pentagono sono Pellegrini e Veretout, il primo su Leiva il secondo su Luis Alberto per inibire la capacità biancoceleste di uscire con la palla e forzare il pallone lungo su Savic nella cui zona è sempre appostato Cristante con Smalling pronto a dare una mano.

Importante l’aggressività laterale di Spinazzola che sale sempre su Lazzari e lo aggredisce prontamente anche quando il possesso laziale arriva nella trequarti avversaria.
Ne consegue una Lazio che accetta di gestire il lungo possesso avversario (68% al 38′), cercando di creare densità centrale e soffrendo la velocità con cui la Roma porta rapidamente palla in isolamento a Under o libera centralmente tra le linee Kluivert.

In queste lunghe fasi di difesa posizionale la Lazio non abbandona mai il suo dispiegamento da transizione con Immobile e Correa sempre in diagonale tra di loro pronti ad innescare la loro velocità con i loro classici giochi a muro.

Uso dei falli
Il pressing alto della Roma si esprime anche attraverso un intelligente uso dei falli, a linea di pressione saltata i giallorossi sono pronti a ricorrere al fallo “tattico” per impedire alla Lazio di innescare la transizione.

Fisicità Lazio e cambi Roma
Inibita sul piano dello sviluppo dal costante pressing giallorosso, Simone Inzaghi opta per 2 cambi che variano il set di caratteristiche dei suoi, Parolo per Luis Alberto e Caicedo per Correa non alterano il modo con cui la Lazio affronta l’avversario, ma inserisce più fisicità in campo.

Si adegua Fonseca che da qualche minuto si lamentava con Santon in quanto l’ex nerazzurro non saliva più su Lulic facilitando l’uscita alla Lazio, per mantenere elevata l’intensità in non possesso, sposta Spinazzola a destra ed inserisce Kolarov a sinistra.

Conclusioni
Fonseca si conferma abilissimo nel preparare la partita, il sistema di pressing offensivo combinato all’asimmetria in fase di possesso costringe la Lazio a giocare principalmente palloni lunghi e consente a Under di andare ripetutamente al duello individuale contro Lulic, fattore di grande influenza sul corso del match.

Non secondario l’impatto del pressing offensivo adottato da Fonseca sui giallorossi, note le difficoltà di Under e Kluivert a seguire in difesa posizionale gli avversari, questa sera i due hanno tratto grande giovamento dalle scelte del tecnico portoghese.

In un Derby fortemente indirizzato dal contesto imposto da Fonseca, emergono le ataviche difficoltà nel possesso della Lazio, che se non riesce a sviluppare il gioco dal centro sinistra dove si associano Luis Alberto, Correa ed Immobile resta priva di riferimenti e con l’out di destra , Lazzari, ancora più isolato del solito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...