Fiorentina – Napoli 3-4,Serie A

24 Agosto 2019, Stadio Artemio Franchi

Formazione Fiorentina
Molti giovani per Montella, tridente giovanissimo con Chiesa Vlahocic e Sottil, esordi per Castrovili e Venuti, oltre all’ex-Bologna Pulgar.

Formazione Napoli
Di Lorenzo subito titolare nel 4-4-2 di base di Ancelotti così come Manolas, davanti c’è Mertens per l’indisponibilità di Milik.

Schermata 2019-08-24 alle 23.15.56

Intensità Fiorentina
Avvio ad alta intensità della Viola, che con un pressing molto offensivo tiene il Napoli schiacciato nella propria metà campo, a palla recuperata i giocatori di Montella allargano il gioco sulle fasce dove Lirola e Venuti spingono molto.
In possesso sono Chiesa e Sottil a venire a ricevere nel mezzo spazio centrale per liberare la corsia, con Pulgar e Castrovilli che accompagnano.

Le due mezzali hanno anche un compito fondamentale nel pressing partendo subito all’attacco sul possesso avversario per chiamare la salita della squadra.

4-4-2 fluido Napoli
La fluidità del 4-4-2 di Ancelotti si fatica a vedere sotto l’intensità del pressing avversario, dalla forma del 4-4-2 senza palla con Ruiz vicino a Mertens e Insigne-Callejon esterni, i partenopei si alzano sul movimento ad entrare nel campo proprio di Insigne che va verso la posizione di seconda punta trovando Ruiz in posizione da 10 che gestisce il possesso centralmente mentre gli esterni sono presidiati dalla salita terzini Rui e Di Lorenzo che salgono per dare ampiezza sul lato forte mentre l’altro dei due resta intermedio all’altezza della coppia Zielinski-Allan in una sorta di 2-3-5.

Transizioni Fiorentina
Chiesa o Sottil prendono posizione tra il centrale ed il terzino del lato di riferimento e dettano in quel corridoio la palla verticale nelle transizioni mettendo in difficoltà il Napoli e permettendo alla Viola di ribaltare l’inerzia in campo nel giro di pochi passaggi.

Ricevuto nel corridoio l’ala di Montella può scegliere di puntare la porta o il fondo grazie alla velocità o cucire il gioco appoggiando alla spalle per permettere ai compagni di salire.

Terzini Viola isolati
Se in fase offensiva i terzini viola si fanno sentire, in fase difensiva vengono lasciati troppo soli, le due ali non ripiegano e la mezzala non riesce in ampiezza a coprire lo spazio quando il terzino del Napoli viene attivato velocemente.

Sfruttare lo spazio alle spalle delle mezzali era un punto di forza dei partenopei anche nella passata stagione.

Cambi di gioco Napoli
In virtù di quanto sopra il Napoli ricorre spesso a cambi di gioco per esporre lo spazio oltre la mezzala sul lato debole ed andare ad abbassare l’avversario.

In questo caso viene attivato il terzino sul lato debole che precedentemente era rimasto arretrato all’altezza di dei due “registi”.

Equilibrio
È Zielinski l’equilibratore del modulo partenopeo, è lui a tenere uniti i 5 offensivi al gruppo difensivo, la sua capacità di cucire il gioco sul breve e sul lungo detta il respiro della squadra, ma quando il numero 20 si alza troppo Allan resta esposto all’1 vs.1 centrale ed il Napoli spaccato in due soffre molto.
In queste situazioni Chiesa e Sottil con la loro velocità ed abilità nel duello individuale diventano delle armi molto pericolose nell’andare a puntare il pacchetto arretrato di Ancelotti.

Conclusioni
Da centrocampo in su la Fiorentina ha mezzali che accompagnano e si inseriscono, ali che puntano e due “9” fisici che giocano.
Da centrocampo in giù tutto quello funziona in attacco non funziona in difesa, con la linea difensiva lasciata troppo spesso in balia del Napoli.

Il Napoli fa della fluidità del proprio modulo e della duttilità dei suoi interpreti il proprio fiore all’occhiello, ma dovrà lavorare sul proprio equilibrio quando l’intensità avversaria o la propria non gli consentiranno di mantenerlo attraverso il palleggio.

Embed from Getty Images

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...